Personal computer - Macintosh

Migliorare la sicurezza del proprio PC

Riportiamo di seguito alcuni semplici suggerimenti per aumentare il livello di sicurezza del proprio PC:

  1. Installare programmi antivirus e mantenerli attivi e aggiornati. Una protezione contro i virus non aggiornata e` praticamente inutile considerando che, con cadenza quasi quotidiana, vengono messi in circolazione nuovi virus. Presso il SICR e` disponibile un software antivirus, con procedura di aggiornamento automatica, del quale consigliamo fortemente l'installazione.

  2. Server WEB. L'attivazione di un server WEB deve essere preventivamente comunicata al SICR che provvedera` alla rimozione dei filtri altrimenti applicati sul router. In caso di spegnimento del computer, assicurarsi che la prima operazione effettuata alla riaccensione sia l'aggiornamento del software antivirus e la successiva scansione dei file. Questa raccomandazione deve essere seguita per evitare che i file residenti sul disco siano controllati con una versione non aggiornata dell'antivirus.

  3. Configurare il programma per la gestione della posta elettronica perche` mostri solo le intestazioni dei messaggi, senza aprirli automaticamente. Comunque e` bene sapere che una mail e` un semplice messaggio di testo e come tale non e` in grado di infettare il computer. Viceversa, cio` che e` potenzialmente pericoloso sono i files spediti in allegato (attachment), in quanto potrebbero contenere un virus che si attiva nel momento in cui si avvia l'applicativo (Word, Excel, Access, ecc.) necessario per visualizzare l'allegato. E` bene diffidare di mail che contengono allegati anche se il mittente e` persona conosciuta. E` buona norma salvare l'allegato su disco e controllarlo con un programma antivirus aggiornato prima di aprirlo.

  4. Non attivare la condivisione in rete di file e/o cartelle. Qualora cio` fosse indispensabile, attivare la condivisione possibilmente solo in lettura, proteggerla con password e disattivarla appena possibile.

  5. Riguardo alle password ecco alcuni consigli:

  6. E` bene tenere presente che una password facile mette a repentaglio i vostri dati, quelli di tutti gli utenti ospitati sulla macchina e l'integrita` di tutti i nodi connessi alla rete locale. Spesso si sente dire: "se un hacker entra nel mio account non mi puo` arrecare grossi danni, non ho nulla di importante". SBAGLIATO! Una volta entrato in un account qualsiasi, l'hacker puo` essere in grado di installare un semplice programma (sniffer) che ha la capacita` di intercettare sulla rete le username e le password degli utenti, compresa quella dell'amministratore del sistema. A questo punto, avendo l'hacker il controllo totale di un computer connesso alla rete locale, e` facile immaginare cosa potrebbe succedere.

  7. Eseguire periodicamente il backup dei documenti e di qualsiasi altro file importante. L'azione distruttrice di un virus, l'attacco di un hacker o la rottura di un hard disk possono avvenire in qualsiasi momento e senza alcun preavviso.