home INFN

CMS


CMS (Compact Muon Solenoid) è uno dei quattro esperimenti del Large Hadron Collider (LHC) del CERN. La collaborazione internazionale CMS, della quale fanno parte 229 istituti provenienti da più di 50 nazioni, è composta da circa 5500 fisici, ingegneri, tecnici e studenti.

L’attività scientifica dell'esperimento è focalizzata su misure di precisione e sulla ricerca di nuove particelle non previste dalla teoria del Modello Standard, con l’obiettivo dare risposte a domande fondamentali come: che cos'è la materia oscura? esiste la supersimmetria? qual è la spiegazione microscopica della gravità? esistono extra-dimensioni?

La fase 2 di LHC, denominata High Luminosity LHC, inizierà nel 2026 e richiederà un upgrade totale dei rivelatori di CMS, per acquisire l'immensa mole di dati prodotti nelle collisioni protone-protone e per resistere all'altissima radiazione che investirà i rivelatori stessi.

Il gruppo di Roma di CMS ha svolto un ruolo fondamentale nella fase di ricerca e sviluppo della costruzione del calorimetro elettromagnetico, e tuttora si occupa di garantirne la calibrazione e le performance. E' inoltre impegnato nella costruzione del nuovo rivelatore di tempo (Mip Timing Detector) disegnato appositamente per la fase 2 di LHC. Il gruppo ha inoltre ricoperto un ruolo cruciale nella scoperta del bosone di Higgs e partecipa attivamente a diverse analisi di punta dell’esperimento, come misure di precisione dei parametri dell’Higgs e ricerca diretta e indiretta di nuove particelle. English version