XXXXXX

Terza missione

Oltre alle attività di ricerca, nell'INFN ci sono molte iniziative rivolte alla diffusione della cultura scientifica, soprattutto nei campi della ricerca più vicini alle attività dell'istituto. Grande attenzione viene rivolta ai ragazzi e alle ragazze in età scolare e ai loro insegnanti. Questo parte dalla convizione che sia un dovere raccontare e condividere non solo i risultati scientifici, ma anche gli sforzi, il lavoro, la tecnologia che hanno portato o stanno portando al loro raggiungimento.

Queste esperienze, se condivise con i più giovani, possono aiutare a formare nuove generazioni più consapevoli di ciò che la ricerca scientifica rappresenta per l'evoluzione della società e possono fornire una guida per chi vuole intraprendere la strada della ricerca.

La struttura dell'INFN che è stata costituita per coordinare questo lavoro di divulgazione si chiama Comitato di Coordinamento per la Terza Missione. Il Comitato è presieduto dal Dott. Giorgio Chiarelli (Sezione di Pisa) ed è formato da referenti presenti in tutte le strutture che compongono l'INFN.


Preventivi 2022: novità sulla rendicontazione delle attività CC3M

  1. Non servono più FTE diversi da ZERO del personale ricercatore e tecnologo per le sigle C3M;
  2. In anagrafica vanno inseriti solo i Responsabili Nazionali e Responsabili Locali con FTE = 0;
  3. Si possono eventualmente inserire in anagrafica FTE diverso da ZERO solo per il personale TA;
  4. Per il personale ricercatore, tecnologo e associato coinvolto in attività di Terza Missione ci si comporta in questo modo:
    • 4.1 Nella sezione "Note" di ogni persona si devono dichiarare le attività di Terza Missione nelle quali sono coinvolte;
    • 4.2 Per quanto riguarda le attività supportate dalla CC3M, ogni persona (RT) può partecipare fino a un massimo di DUE sigle, per un monte ore annuo complessivo di 130 ore (ma richieste di partecipare a più di 2 sigle potranno essere sottoposte alla CC3m e saranno valutate)
    • 4.3 Le attività di terza Missione non supportate dalla CC3M possono essere indicate nelle note e non rientrano nel conteggio delle DUE sigle e delle 130 ore.

Link:

Le attività di rilevanza nazionale del Comitato di Coordinamento per la Terza Missione (CC3M) sono riportate in un sito web nazionale:


Referente CC3M per la sezione di Roma

Pia Astone

Iniziative di divulgazione della Sezione di Roma

Art & Science   ▽

Art & Science è un progetto europeo della rete CREATIONS (H2020) inserito nei programmi PCTO del MIUR. Il progetto è organizzato insieme al CERN ed ha il fine di promuovere la cultura scientifica tra i più giovani, unendo i linguaggi dell'arte e della scienza. Si rivolge agli sia studenti delle scuole secondarie che agli alunni delle scuole primarie. Anche in questo caso, l'INFN e ricercatori universitari guidano i bambini attraverso seminari e visite guidate a musei o laboratori scientifici, attività volte a stimolare la produzione di un'opera ispirata ai contenuti scientifici proposti. Le opere vengono esposte durante una mostra aperta al pubblico allestita presso una prestigiosa sede d'arte della città. Per l'edizione 2018-2020 la mostra è stata allestita all'ex Mattatoio di Roma e ha accolto circa 4000 visitatori. Il progetto prevede la selezione delle opere più meritevoli e un premio per i vincitori, consistente in una settimana di master al CERN, sui temi dell'arte e della scienza. Il coordinatore locale dell'iniziativa è il prof. Giovanni Organtini.

Sito web: https://artandscience.infn.it/

DARK   ▽

Dark è un progetto di divulgazione scientifica della materia oscura, rivolto sia a studenti delle scuole superiori e universitari che a un pubblico in generale. Consiste nell'organizzazione di seminari, dibattiti e master class basati sui principali esperimenti coinvolti nella caccia alla materia oscura. Nel 2020, dopo un progetto pilota attivato in alcune scuole superiori, il 30/10 si è tenuta la prima masterclass nazionale in occasione del Dark Matter Day. L'evento ha coinvolto circa 500 studenti delle scuole di tutta Italia, con seminari introduttivi e un esercizio competitivo basato sull'analisi di una versione semplificata dei dati raccolti dal Darkside-50. Il coordinatore locale dell'iniziativa è il Dr. Valerio Ippolito.

Sito web: https://wpress.ca.infn.it/?page_id=2503

HEPscape: High Energy Physics Escape Room   ▽

Consiste in una escape room guidata a tema fisica delle particelle ambienta idealmente al Large Hadron Collider di Ginevra ricostruita all’interno di un gazebo. L’esperienza consiste in 4 enigmi da risolvere con l’aiuto di un/a ricercatore/trice.

Sito web: HEPscape: High Energy Physics Escape Room

INSPYRE   ▽

INSPYRE (INternational School on modern PhYsics and Research) è una scuola di fisica in lingua inglese rivolta a studenti delle scuole secondarie superiori di diversi paesi del mondo. La durata è di 5 giorni e si svolge presso i Laboratori Nazionali di Frascati dell'INFN; nel programma della scuola vengono trattati diversi argomenti di fisica. Il Gruppo di Roma è coinvolto nel corso di laboratorio sui rivelatori di particelle, mostrando il funzionamento dei rivelatori di tipo ArduSiPM e facendo eseguire agli studenti misure di radioattività ambientale e il flusso dei raggi cosmici al suolo. Il coordinatore locale dell'iniziativa è il Dr. Valerio Bocci.

Sito web: http://edu.lnf.infn.it/inspyre-2020/

LAB2GO   ▽

LAB2GO è UN progetto inserito nei programmi PCTO del MIUR e propone la riorganizzazione e valorizzazione dei laboratori scolastici di istituti superiori, al fine di promuovere l'insegnamento di laboratorio per le discipline scientifiche. Ricercatori e professori universitari dell'INFN, con l'aiuto di borsisti (studenti universitari e dottorandi) sono dedicati a guidare una o più scuole, seguendo l'idea di base che "la scienza passa attraverso le tue mani" (Prof. Riccardo Faccini, ideatore del progetto). I coordinatori locali del progetto sono la Dr.ssa Pia Astone e il Prof. Francesco Piacentini.

La coordinatrice Nazionale è la Dr.ssa Pia Astone.

Sito web: https://web.infn.it/lab2go/

MASTERCLASS INTERNAZIONALI: High Energy Physics   ▽

Il programma di questa Masterclass è costituito da lezioni e seminari tenuti da studenti delle scuole superiori contemporaneamente presso la sezione INFN e presso istituti esteri in coordinamento con il CERN. Il tema è quello della fisica delle particelle ad alta energia. Ogni serie di seminari è seguita da una sessione "pratica" in cui vengono analizzati i dati di un esperimento LHC (CMS o ATLAS ad anni alterni). A questa attività collaborano anche diversi ricercatori della nostra sezione, in particolare giovani dottorandi e dottorandi. Le lezioni e le esercitazioni vengono svolte a livello locale, ma il progetto prevede anche un collegamento finale tra i diversi istituti al fine di scambiare opinioni e discutere i risultati ottenuti simulando un vero e proprio "convegno". L'agenda dell'evento 2021 organizzato nella nostra sezione si trova qui: https://agenda.infn.it/event/25763/. I coordinatori locali dell'iniziativa sono la Dr.ssa Livia Soffi ed il Prof. Giovanni Organtini.

Sito web: http://physicsmasterclasses.org/index.php?cat=country&page=it_rome2_en

MASTERCLASS INTERNAZIONALI: ricercatori per un giorno   ▽

Il programma di questa Masterclass è costituito da lezioni e seminari tenuti nei vari dipartimenti e laboratori dell'INFN. Il tema è quello della fisica delle particelle. Ogni lezione è seguita da un esercizio in cui vengono utilizzati i dati di un esperimento. Anche diversi ricercatori della nostra sezione collaborano a questa attività. Le lezioni e le esercitazioni vengono svolte a livello locale, ma il progetto prevede anche un collegamento finale tra diverse sedi al fine di scambiare opinioni e discutere i risultati ottenuti. Il coordinatore locale dell'iniziativa è il Dr. Valerio Bocci.

Sito web: http://physicsmasterclasses.org/

NOTTE EUROPEA DEI RICERCATORI 2021   ▽

Nell’ambito dell’organizzazione della Notte Europea dei Ricercatori e delle Ricercatrici (European Researchers’ Night, ERN) la sezione INFN di Roma partecipa alle iniziative all’interno del Consorzio “Scienza Insieme NET” [www.scienzainsieme.it] che comprende vari enti fra cui CNR, INAF, CINECA, ENEA, INGV, Università Tor Vergata, Università Sapienza.

La lista dettagliata delle attività proposte dalla Sezione di Roma dell'INFN è riportata nel programma.

OCRA   ▽

Il progetto OCRA si rivolge a insegnanti e studenti delle scuole superiori. L'International Cosmic Day (ICD) viene organizzato ogni anno per partecipare alla giornata internazionale dedicata ai raggi cosmici, dove diverse scuole della regione possono partecipare a sessioni di misura del flusso dei raggi cosmici in funzione dell'angolo con gli strumenti posti a disponibile presso l'INFN di Roma. Ad un campione selezionato di studenti che si sono distinti durante l'ICD viene data la possibilità di partecipare ad un corso di 3 giorni. Nello specifico per le attività locali, il gruppo ha sviluppato una piattaforma per misurare il flusso di particelle nell'alta atmosfera attraverso l'utilizzo di palloncini stratosferici leggeri, misura effettuata nel 2018 con il pallone stratosferico EOS (in collaborazione con l'Istituto Nicotera “ A. Russo ”) con misurazioni effettuate fino a quota 27.000 metri e nel 2019 con il progetto MoCRiS (in collaborazione con Liceo Scientifico" Stefano Patrizi "di Cariati) con misurazioni effettuate fino a quota 34 111 metri.
Nel 2020 il gruppo è stato incaricato di organizzare 3 giorni di stage nazionale con relativo lancio di un pallone stratosferico presso i Laboratori Nazionali di Frascati. Inoltre, nel 2020 è stata pianificata la misura del flusso di muoni nell'acqua del Lago di Bracciano con il progetto PARTICLE (Pacini rAy expeRimenT In braCciano LakE), scopo del progetto di ripercorrere la famosa misura del 1910 di Domenico Pacini. A causa dell'emergenza Covid -19, le attività esterne sono state rinviate a una data successiva. A supporto dell'attività DAD, il gruppo di Roma ha realizzato un corso didattico di analisi dei dati sul sito INFN OCRA relativo alla misura del flusso di particelle nell'alta atmosfera, mettendo a disposizione dati e metodi utilizzati nel progetto MoCRiS. Il coordinatore locale dell'iniziativa è il Dr. Valerio Bocci.

Sito web: https://web.infn.it/OCRA/

Pint of Science   ▽

Il progetto "Pint-of-Science" nasce nel Regno Unito dall'idea di parlare di scienza davanti a un "bicchiere di birra". Si rivolge a un pubblico generale e consiste nell'organizzare seminari in pub o locali simili della propria città, in una settimana condivisa a livello nazionale e mondiale. E, come dice il nostro coordinatore, "Perché Pint-of-Science?" "Perché la scienza è divertente!".Il coordinatore locale dell'iniziativa è il Dr. Marco Bochicchio.

Sito web: https://pintofscience.it/

What next ? The future told by young people   ▽

Si tratta di un progetto che ha recentemente vinto la selezione INFN per la divulgazione scientifica nell'ambito della Fisica. Si rivolge a ragazzi e ragazze di età compresa tra i 16 ei 30 anni, con l'obiettivo di avvicinarli alla fisica, agli acceleratori e alle ricadute tecnologiche e culturali sulla società. I giovani saranno protagonisti e ricercatori per una giornata, durante la quale faranno una visita guidata ai laboratori e avranno l'opportunità di lavorare al fianco dei ricercatori, diventando anche protagonisti di un documentario. Il coordinatore locale dell'iniziativa è il Dr. Fabio Anulli.

Sito web: http://www.unife.it/it/notizie/2020/scienza/what-next